Come scegliere il nome del Dominio Web

Il dominio rappresenta l’immagine in rete di un’azienda: il marchio, la comunicazione aziendale e l’aspetto SEO. E’ l’indirizzo che il browser traduce per raggiungere il tuo sito web e la tua identità nell’attività online.

Se vogliamo trasmettere credibilità e professionalità dobbiamo sicuramente scegliere un dominio e un indirizzo di posta elettronica personalizzato. E’ l’idea chiara di una proprietà privata controllata dal suo proprietario e da nessun altro.

Metaforicamente mentre il sito web è la tua casa, il dominio è l’indirizzo civico e l’hosting è il terreno su cui è stata costruita la tua casa.

Alcune piccole imprese ed e-commerce trascurano questo aspetto appoggiandosi a servizi gratuiti atti ad ospitare i loro contenuti perdendo tutti i vantaggi che un indirizzo personalizzato può dare: serietà, professionalità, scelta di qualsiasi indirizzo email, flessibilità, la possibilità di scegliere un hosting che meglio si adatta all’esigenze e la migliore indicizzazione sui motori di ricerca.

L’utilizzo di servizi gratuiti può esporre un’azienda ad essere soggetta a truffe online che possono compromettere la sua reputazione.

ALCUNI CONSIGLI SU COME PERSONALIZZARE IL DOMINIO DEL PROPRIO SITO:

  • verificare la disponibilità del tuo nome di dominio su questo LINK:
    INSERISCI QUI IL NOME DEL TUO DOMINIO
  • far coincidere il dominio al nome del sito perchè i visitatori ricercano il nome che si ricordano di più.
  • scegliere un nome corto e facile da ricordare;
  • deve essere facilmente trasmissibile: prova a pensare quando lo devi dettare ad un cliente telefonicamente.
  • Possibile uso di parole chiave all’interno del nome del dominio per esempio: bibite gassate invece di coca cola.
  • Registrare il dominio con più estensioni possibili .com, .net, oltre il .it per evitare che i tuoi concorrenti registrino al posto tuo.
  • Analizzare i competitors, capire cosa fa la concorrenza;
  • evitare l’uso dei trattini e per i numeri occorrerà specificare se sono scritti in lettere oppure no;
  • Analisi di mercato sulla possibile modalità di ricerca da parte degli utenti.

QUANDO UN DOMINIO È SICURO?
Un sito per avere una connessione sicura deve utilizzare un protocollo HTTPS dove la S indica proprio Secure: dai un’occhiata alla barra degli indirizzi del browser e dovresti trovare raffigurato un lucchetto (indica il certificato SSL) con accanto https:// prima del dominio (vedi esempio qui riportato).

Negli e-commerce avere un sito sicuro è fondamentale per la protezione dei dati personali degli utenti che visitano la tua attività online soprattutto per i pagamenti con carta di credito e per la compilazione di un modulo di contatto.

CONCLUSIONI
La registrazione di un dominio non è da sottovalutare per i motivi descritti precedentemente e perché, ci sono diversi fattori che incidono sull’indicizzazione, sulla visibilità del sito web e sulla reputazione del brand. Richiedere il certificato SSL per la messa in sicurezza del proprio sito è molto semplice oggi, molti pacchetti di hosting forniti dall’agenzie di software infatti, offrono anche questo tipo di servizio.